1623-tour alpi.png

Soggiorno e tour delle Alpi Orientali

TARVISIO – LE DOLOMITI DEL CADORE e SAPPADA
i GRANDI GHIACCIAI DELL’AUSTRIA
IL FASCINO DEL LAGO DI BLED (SLOVENIA)

Partenza: 17/08/2022

1° giorno- Partenza alle ore 5,00 in Bus Gran Turismo da Camucia Carabinieri), Castiglion Fiorentino, Cesa ecc. Proseguimento per l’autostrada del sole direzione Bologna-Padova-Mestre- Udine. Sosta a UDINE per visita libera del centro storico. Dalla spettacolare piazza Libertà, testimone del lungo legame del Friuli con la Repubblica di Venezia, attraverso vicoli medievali e pittoresche rogge si arriva a piazza Matteotti, una sorta di salotto cittadino contornato da portici, dove gli udinesi amano fermarsi per un caffè o per l’immancabile aperitivo. Dopo la sosta proseguimento per le Alpi seguendo il largo letto del fiume Tagliamento. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo nella Carnia e tempo permettendo salita ai romantici LAGHI DI FUSINE, nostro primo impatto con il fascino dell’alta montagna. I laghi di origine glaciale, collegati tra loro da facili sentieri, sono ben inseriti all'interno di un fitto bosco diabete rosso e posti alla base della catena montuosa del Gruppo del monte Mangart.
L'ambiente, dove vivono tanti animali e piante tipiche, si trasforma a seconda delle stagioni. Arrivo a TARVISIO, sistemazione in Hotel 4 stelle. Cena e pernottamento.
2°giorno- Prima colazione a Buffet in Hotel e partenza in Bus per la Carinzia, Regione Alpina dell’Austria. Ammirando i panorami delle vallate e delle vette pian piano si sale verso Heiligenblut e ancora più in alto. Percorreremo la strada panoramica più bella d’Europa che offre dal 1935 emozioni e panorami spettacolari sul Grossglockner, la montagna più alta d’Austria.
Si sale con spettacolari tornanti fino a raggiungere i 2370 metri sul mare presso il rifugio–ristorante Kaiser Franz-Josef-Haus (Imperatore Francesco Giuseppe d’Austria). Sosta per una passeggiata e un ristoro in relax ammirando le immense distese del GHIACCIAIO DEL GROSSGLOCKNER che ancor oggi raggiunge la lunghezza di ben 8 chilometri. Non sarà difficile scorgere tra le rocce e i prati fioriti anche le famigliole di Mamotte infatti gli animaletti si affacciano fuori dalle loro tane incuriositi dalla presenza dei turisti. Nel pomeriggio rientrando verso l’Italia potremo fare una piacevole sosta a SPITTAL AM DRAU o VILLACH, tra le più belle cittadine della Carinzia con un tipico centro storico. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento.
3°giorno- Prima colazione a buffet in Hotel e partenza in Bus per una escursione sulla zona Dolomitica orientale del Cadore. Si segue inizialmente il fondovalle del Tagliamento per poi risalire verso nord e l’altopiano di Sappada, nelle cui vicinanze nasce il Piave. Circondata dalle spettacolari vette Dolomitiche, Sappada è una famosa meta di turismo estivo e invernale. La sua origine è altomedievale ed è attribuita al Patriarca di Aquileia che avrebbe chiamato in questa zona allora disabitata un gruppo di famiglie dalla Baviera. Ancora oggi, a Sappada si parla infatti un antico dialetto tedesco Sosta in zona e proseguimento per il Passo di Monte Croce Comelico che segna il confine tra Veneto e Friuli per poi scendere verso Sesto e giungere nella bella cittadina Alto Atesina di SAN CANDIDO. Sosta per visita e ausa pranzo liberi. San Candido in Alta Val Pusteria si adagia tra 1.113 e 3.145 m s.l.m. e conta all'incirca 3.100 abitanti. Nel quarto secolo a.C. in questa zona si formarono i primi insediamenti celtici. Da non perdere a San Candido sono la chiesa in stile romanico dedicata a S. Michele, che nel 1735 venne ristrutturata in stile barocco, ed il Museo della Collegiata di San Candido che comprende anche l'archivio e la biblioteca. Invece il Museo Dolomythos è dedicato alle Dolomiti, e al suo interno potrai scoprire la genesi dei monti pallidi.
In questa zona le Dolomiti sono le indiscusse protagoniste ed offrono molte possibilità di escursioni e divertimento. Gli alpinisti hanno solo l'imbarazzo della scelta! San Candido è sovrastato dall'imponente gruppo del Monte Baranci.
Nel pomeriggio partenza per il rientro attraversando paesaggi alpini incontaminati con soste per relax e foto. Cena e pernottamento in Hotel.
4°giorno- Prima colazione a buffet in Hotel. Partenza per la vicinissima regione alpina della Slovenia. Passaggio da Kraniska Gora, nota località di Sport invernali e sede dei campionati del Mondo di Sci. Proseguimento per le verdi vallate fino ad arrivare al gioiello di questa giovane Nazione: il LAGO DI BLED. Considerata una delle località più romantiche della Slovenia, il lago di Bled è una meta che con i suoi bellissimi paesaggi ha ispirato poeti, scrittori e artisti. Questo vero e proprio paradiso si trova presso la cittadina di Bled, nel cuore delle Alpi Giulie, non troppo lontano dal confine italiano. Definito come “la Perla Alpina” grazie alle sue bellezze naturali, storiche e culturali, il lago di Bled è visitato ogni anno da migliaia di turisti internazionali.
Provenendo sia dall’Italia che dalla Croazia, Bled è la tappa ideale per trascorrere alcuni giorni immersi nella natura dato che è nota per essere una delle destinazioni più green d’Europa. Sosta per visita libera e per chi vuole, secondo le disponibilità di barche al momento, possibilità di fare una escursi one all’isoletta a bordo delle famose “pletna” una tradizionale barchetta in legno. L’ Isola di Bled che risulta essere l’unica isola naturale della Slovenia. Sull’Isola è stata costruita la Chiesa della Madonna sul Lago che si dice sorga dove prima si trovava un tempio dedicato a Živa, la dea pagana della vita e della fertilità. L’edificio religioso ha subito diversi interventi di modifica e l’attuale stile barocco deriva da lavori eseguiti nel XVII secolo. Per raggiungere la chiesa è presente una scalinata composta da 99 gradini e, secondo una tradizione, se una coppia si vuole sposare qui è necessario che lo sposo porti la sposa in braccio per tutti gli scalini. Salire nel campanile della chiesa è un’esperienza che permette di ammirare un bellissimo panorama su tutta l’area circostante e, secondo una leggenda, tutti coloro che suonano la campana vedranno esauditi i propri desideri. Proseguimento per Lubiana, la capitale Slovena, breve sosta per una piacevole passeggiata nell’antico centro storico. Alle ore 17 ritrovo dei partecipanti e partenza per il rientro. Sosta in Autosole per cena libera e relax. Arrivo previsto per le ore 22,30

La quota comprende:

Viaggio in Bus GT, pedaggi Italia e Estero, parcheggi, spese autista, e secondo autista di spinta il 4°giorno; aut al seguito con relative spese; pedaggio strada privata per il Ghiacciaio del Grossglockner fino al Rifugio Kaiser Franz-Josef-Haus; Pedaggio per la strada per i Laghi di Fusine; n. 3 mezze pensioni in hotel 4 stelle a Tarvisio con cena con acqua in caraffa e vino (1/4 a pasto) inclusi; prima colazione a buffet; intero itinerario e visite accompagnate da personale specializzato dell’Agenzia; assicurazione spese mediche e bagaglio.

La quota non comprende:

Extra personali in genere, eventuali tasse di soggiorno; pranzi, mance e tutto quanto non riportato alla voce "la quota comprende"

Documenti necessari:

  • Carta Identità

Supplementi / Riduzioni:

Quota di partecipazione per persona con sistemazione in camera doppia: € 395 (min. 40 p.) € 430 (da 30 a 39 persone) Suppl. Camera Singola € 60,00

Note:

POSSIBILITA' DI SOTTOSCRIVERE L'ASSICURAZIONE A COPERTURA DELLE PENALITA' DI ANNULLAMENTO AL COSTO DI € 25,00 (l’assicurazione sarà operativa solo se richiesta entro il giorno di prenotazione) Penalità in caso di annullamento: fino a 30 giorni prima della partenza : 30%; da 29 giorni a 22 giorni prima della partenza: 50%; da 21 a 5 giorni prima della partenza: 75% da 4 giorni prima della partenza :100% ATTENZIONE: Essendo il periodo del viaggio in Altissima stagione si richiedono le Iscrizioni entro il 10 GIUGNO 2022 Acconto obbligatorio di € 100,00 per l'iscrizione; Saldo completo entro il 5 Agosto 2022


Allegati:

Scarica il programma in formato pdf